Amore all’italiana

Il 18.05.2014 il gruppo Martino-Ensemble terrà al Behnhaus di Lubecca, una serata dedicata al tema dell’amore. In questa serata suoneranno canzoni che sfaccettano e contemplano l’amore, e l’influenza che ha sulla vita. Dall’esser innamorati al perder sonno e all’aver paura di parlare direttamente alla persona amata. Il  tentativo di ambire e conquistare, con la musica ed il ballo, sotto i balconi bellissime donne,e la persona desiderata.  Il matrimonio combinato, la paura ed il dramma di restare soli,e di non potere avere un rapporto amoroso. L’inganno, il vivere lontani l’uno dall’altro legati dal dolore, e poi la speranza, che dopo la fine di un rapporto e dopo aver superato ogni malinteso, tutto si rimetta a posto con la persona ritrovata.

Accanto ai brani napoletani conosciuti come »Passione«, »I’ te vurria vasà« e all’entusiasmante »O’ surdato ‘nammurato«, risuonano tra l’altro vecchie canzoni popolari siciliane come »Si maritau Rosa« e »C’è la luna mezz’u mari«.

In questo concerto il Martino-Ensemble viene completato con Stanislav Efaev, solista dei contrabassi dell`orchestra filarmonica della città anseatica di Lubecca.

Tarantella

Il 03.06.2013 alle ore 20h00 avrà luogo alla Behnhaus di Lubecca un concerto del Martino-Ensemble nell’ambito dei Klangbilderkonzerte del teatro di Lubecca. Ricca di tempi, vivace e turbolenta, la tarantella, il famoso ballo popolare italiana del meridione d’Italia, coinvolge ugualmente ascoltatori, spettatori ed interpreti e, incantandoli li trascina in balia di suo ritmo. La credenza popolare collega questa danza alla »Lycosa Tarentula«, un ragno nativo delle zone mediterranee, il cui veleno è, soprattutto nelle donne, fattore che può fare scattare diversi disturbi psycofisici. Una volta morsa da una tarantola, la vittima poteva liberarsi dal veleno del ragno solo ballando fino allo sfinimento.

Oltre la ben nota canzone »Funiculì, Funiculà«, composta in occasione dell’inaugurazione della funivia sul Vesuvio o la vivace »Tarantella del Mare« saranno eseguiti brani che raccontano storie, elaborano felicità e sofferenza e decantano la bellezza del paesaggio.

In questo concerto il Martino-Ensemble viene completato con Stanislav Efaev, solista dei contrabassi dell`orchestra filarmonica della città anseatica di Lubecca.

 

Cena luculliana con musica pretenziosa

Il 17.05.2013 il Martino-Ensemble si esibirà al “Seniorensitz Am Hegen” ad Hamburg-Rahlstedt. Il Seniorensitz organizza una serata di gastronomia italiana per la quale il cuoco della casa, di grande maestria, preparerà dei piatti speciali. A questa serata sono cordialmente invitati anche ospiti.

Rahlstedter Kulturtage 2012

Nell’ambito delle “Rahlstedter Kulturtage 2012” il 23.09.2012 alle ore 11h00 il Martino-Ensemble terrà al “Seniorensitz Am Hegen” un pubblico “Frühschoppen” per residenti e ospiti. Saranno in programma in alternanza sia canti siciliani che canzoni napoletane: un modo per ritardare la fine dell’estate.

Sicilia bedda

Il 17.06.2012 alle ore 18h00 il Martino-Ensemble terrà al Behnhaus di Lubecca nell’ambito dei Klangbilderkonzerte del teatro di Lubecca, una serata dedicata alla Sicilia.

»Sicilia bedda«… questo brano musicale di emigranti parla con nostalgia della loro terra lontana.

La mutevole storia dell’Isola, importante centro navale e commerciale del Mediterraneo e quindi continuamente oggetto di conquiste straniere, si rispecchia in tutte le forme della cultura siciliana. Gli svariati conquistatori, stabilitisi sull’isola, lasciarono la loro impronta non solo nell’edilizia ma anche nel linguaggio siciliano che è ben diverso dalla lingua italiana.

Derivando da un miscuglio di influenze europee ed arabe, la musica popolare siciliana ha un suo proprio inconfondibile carattere. Da sempre sono soprattutto le classi inferiori della popolazione ad esprimere attraverso la musica i propri sentimenti, i desideri, le nostalgie, le apprensioni.

Da qui la ricchezza e la diversità del canto popolare dell Italia meridionale: sono più di 5000 i brani musicali in lingua siciliana oggi noti.

Il programma comprende da un lato canti che descrivono l’Isola o aventi per tema animali particolari o che trattano rapporti interpersonali e dall’altro riferimenti a legende su eventi storici, canzoni d’amore e, naturalmente, l’argomento »mafia«.

Torna a Surriento

Il 30.10.2011 alle ore 18h00 il Martino-Ensemble si esibirà al Bucerius-Kunst-Forum di Amburgo nell’ambito della giornata della famiglia per la cultura italiana »Bella Italia«. Il viaggio musicale inizierà con canzoni patriottiche locali, che rendono omaggio al paesaggio e alla musica della costiera amalfitana e, via via, passa da legende mitiche e canti d’amore sotto il balcone a canzoni che esprimono la nostalgia degli emigranti per la loro terra.